lunedì 26 marzo 2012

Leggete tuttiiii




Ciaooooo!
E' da pareccchio che non aggiornavo!!!
Volevo dirvi che mi sono spostata su un altro blog!!
Seguitemi qui http://www.aboutwegirls.blogspot.it/
Ricambio con google friend e vi seguo anch'io tutti...basta che lasciate il vostro link sul mio blog :)

mercoledì 8 febbraio 2012

Una scarpa, un icona:Pretty Ballerinas!


Girovagando per i blog di moda, ma soprattutto qu quelli delle blogger spagnole, ho visto loro:le pretty ballerinas.
Esse si presentavano come semplici ballerine ai miei occhi ma avevano sempre quel particolare in più che mi spingevano a cercare il nome del marchio e solitamente trovavo quello sopra riportato. Così ho salvato alcune foto che ho trovato googlando, ma quelle che ho visto ai piedi delle grandi fashion vip sui magazines sono anche meglio! ;)

Pretty Ballerinas è uno dei brand più cool in circolazione che produce delle scarpe diventate ormai dei veri oggetti di culto amate dalle star internazionali. Tra le celebrità che vanno pazze per Pretty Ballerinas c’è la top model Kate Moss, Killie Minogue e tante altre...

Io penso che un marchio del genere, una produzione del genere che si concentri solo su un tipo di scarpe possa trarre notevoli frutti perchè possono specializzarsi sempre di più e al meglio in questo campo tanto da diventare leader mondiale in fatto di ballerine...un accessorio amato da tutte:alte,basse,robuste,minute,ricche e non, semplicimente per la loro comodità e come in questo caso per la loro bellessssa!

La varietà è molto vasta ed è davvero difficile sceglierne solo uno, ma è comunque un must have per tutte le donne ma...ma...ma questo negozi sono introvabili! Ovvero si trovano a Londra,Parigi,Milano,un paesino nel Canada e ovviamente in Spagna,dove sono state realizzate.
Ma David Bell, direttore creativo di queste ballerine di alta gamma dice che si ispira soprattutto alle donne spagnole e italiane in grande con le loro sensuali camminate di portare queste creature a spasso nel migliore dei modi.
Voi cosa ne pensate?? :)

Bisous, Little Dreamer. :*

sabato 4 febbraio 2012

Liebster Blog

Ieri ho vinto il mio primo piccolo premio: Liebster Blog.
Per questo premio devo ringraziare "My fairy Dress" http://myfairdress.blogspot.com/ Grazie mille!!! :D
Che cos'è il Liebster Blog? La parole Liebster deriva dal tedesco e significa "ababile" e in questo caso è "blog preferito". Ogni blogger che lo riceve deve consegnarlo ad altre 5 blogger preferite con meno di 200 followers.
Ecco le semplici regole da seguire:
1.il ricevente del premio deve ringraziare e linkare il blog che lo ha premiato.
2.deve copiare e incollare la foto del liebster blog.
3.scegliere 5 blog meritevoli con meno di 200 followers.
4.avvisare i blogger con un commento sul loro blog.

Ecco quello che ho scelto io:
-Shake ur Style http://shakeurstyle.blogspot.com/
-The Fashion Diaries http://shootingaddicted.blogspot.com/
-Top Rebel http://www.toprebel.com/
-Piusc! http://piusc2011.blogspot.com/
-Chocolate in Fashion http://chocolateinfashion.blogspot.com/

Grazie mille e buona fortuna per i vostri blog <3
Bisous,Little Dreamer.

venerdì 3 febbraio 2012

Audrey Hepburn & Anne Hathaway's neck

Oggi voglio parlare di due delle mie attrici preferite: Audrey Hepburn e Anne Hathaway!
Non sto qui a filosofeggiare sui loro film e sulla loro bravura perchè noi tutte sappiamo l'argomento, bensì del loro collo!!!
Nel 2009 quello di Anne Hathaway è stato definito il più bello di Hollywood e si dice che quest'anno nel ruolo di madrina nella cerimonia degli Oscar, abbia ricevuto un cachet di 750.000 dollari dalla malla maison Tiffany per cingere cotanto collo con un collier di questo marchio.
Roba da fare invidia persino a Audrey, il quale collo a cigno ha ispirato un romanzo ambientato a Tokyo diventato ben presto un piccolo film di culto che s'intitola Audrey Hepburn's neck, appunto.
Ma non è tutto rosa e fiori, anche il collo stretto e lungo può provocare problemi perchè insieme ai muscoli del decolletè sono quelli più deboli della muscolatura del corpo ed esistono apposite cremere per alleviare evenuali dolori tra cui come ho letto su un depliant ci sono quella della Collistar "perfecta crema attiva collo e dècolletè" e CARITA "progressif Perle de jeunesse cou et decolletè".
Fatto sta che questo è solo uno degli elementi che fa belle queste donne e quando a unirsi è bravura e bellezza, il matromonio è bello che fatto!

Bisous, Little Dreamer.

martedì 31 gennaio 2012

La moda intramontabile del cappello!


Se si parla di cappelli, su una cosa, generalmente, si è tutti d'accordo: il cappello tenta!
Per quanto spesso non si abbia il coraggio di indossare nient'altro che i modelli più classici, i cappellini bizzarri e fantasiosi nelle vetrine vintage fanno sempre un pò gola.
A mio parere, infatti, il cappello è sempre stato molto di più che un semplice copricapo che ci difende dal freddo (o dal caldo...viene usato anche per quello a volte-.-), bensì un ornamento per il capo con un fine prettamente estetico. Ce ne sono di diversi tipi e ogni paese ne possiede un prototipo particolare. Personalmente io adoro soprattutto quello a falda larga che fa un pò "viaggio ad Ischia", anche se, appunto, non ho mai avuto il coraggio di comprarlo (buon proposito per questo 2012).
Sicuramente il cappello ha mille potenzialità e può diventare un pezzo must del proprio guardaroba, ma ciò che conta è saperlo portare con stile e disinvoltura al di sopra dei tempi e delle mode.

Bisous, Little Dreamer.

lunedì 23 gennaio 2012

Tu...lui...e lo shoppingggg!

Quante volte ci siamo ritrovate in un negozio ad osservare coppie che facevano shopping o semplicemente abbiamo scrutato il rapporto dei nostri genitori nelle mura di quel luogo che si chiama negoziooo!?!
Lei freme, arrampicata su un tacco a spillo che Dio solo sa come fa a camminarci tutto il giorno. Ha le pupille dilatate mentre guarda quelle mensole e le mani pensoli verso quelle stampelle disposte in bella fila una dietro l'altra. Accumula, arraffa,emette gridolini soddisfatti e mettte quasi metà del negozio sul braccio per provarselo [a volte senza neanche guardare la taglia... l'importante è averlo fregato ad un'altra ;)].
Lui,invece, entra a braccia conserte e si sistema di lato senza dare fastidio. Resta fermo per l'80% del tempo mentre il restante 20 lo spende guardandosi intorno cercando una via di fuga o porte segrete e cerca più di ogni altra cosa uno sguardo di solidarietà nello sguardo di un altro maschio.
Poi incomincia a togliere e mettersi la giacca pensando che lei capisca che si sta innervosendo e invece no, la donna pensa "ora siamo in un centro commerciale e me lo giro tutto...stop!".
Ma io mi sento di fare un appello alle donne deo 2012:
i tempi sono cambiati e anche gli uomini più gelosi, eccetto qualcuno, lasciano andare la propria donna a fare un giro al centro con le amiche (così loro possono uscire con i loro), dunque, perchè trascinarli in questa terribile crudeltà? E' come  se loro ci costringessero a guardare tutti i mercoledì la Champions con loro: ma che palleeeeeee!
La differenza è che nel suo caso staremmo su un divano con una copertina e il telecomando per abbassare la voce durante la pubblicità, mentre nel nostro, soprattutto in caso di saldi, c'è un interminabile fila (che l'uomo risparmierebbe in posta, figuriamoci in un negozio femminile) di donne col pellicciotto o un gruppo di studentesse con un sorriso a 324 denti che cercano di non farsi scappare l'ultima M dei leggins maculati!
Quindi lasciate a casa queste simpatiche stampelle umane adatte per tenervi la borsa mentre andate in camerino perchè esistono quelle grandi consigliere e accompagnatrici per cotali giorni infernali.. si chiamano AMICHE e io penso che non ci siano paragani :)

martedì 17 gennaio 2012

Lydia Hearst-Shaw interview

"Mia madre dice che è assurdo non portare mai lo stesso abito nuovo due volte. Io non ci vedo niente di male!" Queste, le parole di Tamara Ecclestone, inglese 28enne, figlia di Bernie, il gran capo della Formula I.
E' un fatto abituale, per lei, indossare ogni giorno giacche di Yves Saint Laurent e scintillanti Jimmy Choo oppure avere dei vestitini e dimenticarsi di averli mai comprati!!
"C'è chi investe in quadri, io collezioni Birkin e Louboutin... sempre arte è!"
La ragazza si riassume così: appartamento a Kensington da 4 milioni di sterline, 2 Ferrari e 2 Land Rover nel garage, un jet privato con cui va in vacanza almeno una volta al mese altrimenti impazzisce e un guardaroba che forse slo Victoria Beckam può eguagliare ("Victoria ha più Birkin di me",dice Tamara).
Possiede:100 paio di Louboutin,cinquanta paia di stivaletti Ugg, 200 foulard Hermès, 300 clutch e migliaia di abiti firmati per lo più Yves Saint Laurent. Ma anche in casa non si fa mancare niente. Ha, infatti, una spa per i suoi 5 chihuahua e sale per maschere di bellezza al caviale.
Infine, conlude la sua intervista così: "Molti pensano che io sia una persona orribile perchè ricca. Anch'io piango.. Che differenza fà se in Limousine o in una Ford Fiesta??"

"My mother says it is absurd to never wear the same dress twice again. I do not see anything wrong!" These are the words of Tamara Ecclestone, English 28 year old, daughter of Bernie, the big boss of Formula I.
In her opinion, it's normal to wear Yves Saint Laurent and glittering Jimmy Choo, or have dresses and forgot to bought them ever.
"Some people invest in paintings, I collect Birkin and Louboutin... It's art this too!"
The girl is summarized in this way: apartment in Kensington from 4 million pounds, 2 and 2 Ferrari Land Rover in the garage, a private jet which goes on holiday at least once a month and a wardrobe that would otherwise go crazy maybe just Victoria Beckham can equal ("Victoria has more Birkin than me," says Tamara).
It has: 100 pair of Louboutin, fifty pairs of Ugg boots, scarves Hermes 200, 300, clutch and designer clothes for thousands of mostly Yves Saint Laurent. But at home she doesn't miss anything. She has, in fact, a spa for its 5 chihuahua.
Finally, conlude his interview: "A lot of people think I'm a horrible person because I'm rich. I cry .. What difference does it make in Limousine or in a Ford Fiesta?"